SERVIZIO DI REGOLAZIONE ROTORI TURBO A VARESE

Contattateci Ora

La regolazione dei rotori dei turbocompressori è un’operazione tanto delicata quanto indispensabile, la quale, fortunatamente, al giorno d’oggi ha raggiunto un tale livello di capillarità e di precisione da prevenire ogni tipo di inconveniente, date le alte velocità di rotazione che i turbocompressori contemporanei riescono a raggiungere (ormai ci si accinge a superare i 200.000 giri al minuto), onde evitare spiacevoli quanto reiterati inconvenienti – il classico battito in testa è solo il più comune tra i tanti possibili – gli studi applicati di meccanica hanno fatto passi da gigante in questo settore. D’altronde, a fronte di una regolazione dei rotori non ottimale, in gioco c’è non solo lo stato di salute del turbocompressore, ma anche quello dell’intero motore; il quale, se sottoposto a stress eccessivi e reiterati, rischia di rompersi irrimediabilmente.

Grazie alla lunga e qualificata esperienza sul campo, noi di Turbo MG siamo in grado di effettuare una regolazione dei rotori di qualsiasi modello di turbocompressore e per qualsiasi tipo, marca e modello di veicolo a motore. Il nostro servizio è garantito su standard di assoluta eccellenza, e promette di ripristinare la piena efficienza del turbocompressore e dunque del motore.

REGOLAZIONE STATICA E DINAMICA


REGOLAZIONE STATICA E DINAMICA

Per effettuare la regolazione dei rotori, Turbo MG si serve di apparecchiature di ultima generazione, che oltre alla ricalibratura dei meccanismi del turbocompressore garantisce una serie di regolazioni aggiuntive, come ad esempio quella – importantissima per una piena efficienza del motore – del rapporto tra flusso e pressione.

In genere, i sistemi di misurazione, e dunque di regolazione, si dividono in due macrocategorie: regolazione statica e regolazione dinamica. La prima non contempla il movimento del rotore, mentre la seconda – più precisa e attendibile – ne richiede la rotazione a velocità di crociera, sia durante le operazioni di rilevamento della velocità, sia durante la fase di ricalibratura. Entrambi i sistemi sono attendibili, ma quello dinamico, per quanto più laborioso da attuare, consente una riconfigurazione dei parametri più precisa.

Contattaci subito